Acino Parlante: blog vino, birra, olio, tendenze

Dubbi sull’e-commerce in ambito agricolo? Chiedete a Piantinedaorto.it

I recenti provvedimenti sembrano aver spalancato le porte del mercato digitale al settore primario.

Notizie in ambito wine, anteprime e consigli, iscriviti alla newsletter

27/08/2014

I recenti provvedimenti a favore dell’Innovazione d’Impresa introdotti dal cosiddetto decreto legge “Campolibero”, tra cui figura l’importante misura contenente un credito d’imposta per l’e-commerce di prodotti agroalimentari al 40% degli investimenti e fino a 50mila euro, sembrano aver spalancato definitivamente le porte del mercato digitale al settore primario.
 
E se ancora qualcuno, in modo del tutto comprensibile, nutrisse dubbi o perplessità sulla potenziale efficacia del commercio elettronico inserito come strumento complementare all’attività agricola tradizionale, dovrebbe dare un’occhiata al caso di Piantinedaorto.it
 
Piantinedaorto.it è primo portale di e-commerce nato in Italia che vende online, in tutta la penisola, isole comprese, appunto, piantine da orto. Avete capito bene. Vaschette di piantine di pomodoro, melanzane, zucchine, cetrioli, insalate, peperoni e qualsiasi altro prodotto, specie se di varietà ricercata, che può regalarci gustosi e saporiti frutti della terra, possono essere ordinate con un semplice click, impacchettate e spedite comodamente a casa per la gioia di hobbisti, ma anche di professionisti dal pollice verde.
 
Un servizio come tanti altri per l’utente che acquista, un’opportunità straordinaria di ampliare progressivamente l’attività d’impresa, invece, per l’azienda produttrice. Piantinedaorto.it, dicevamo, nasce nell’aprile del 2014 dall’esperienza consolidata di un’azienda veronese, Orto2000, che da anni produce vaschette per la grande distribuzione e per le attività di rivendita dislocate sul territorio del nord Italia. La sua attività era riservata fino alla scorsa primavera al mercato B2B, escludendo di fatto la vendita diretta al pubblico. 
 
Con l’introduzione del canale di vendita online, Orto2000 ha acquisito un target diverso da quello consueto che le ha permesso di evadere quasi 7000 ordini di acquisto in meno di cinque mesi di attività e di mettere in cassa alcune decine di migliaia di euro di fatturato.
 
Numeri considerevoli se pensiamo che si tratta di un mercato inedito, senza precedenti, almeno nel Belpaese. Ma come si arriva ad affiancare un portale digitale all’attività tradizionale e, soprattutto, come si fa a gestirlo nel tempo?
 
Nel caso di Piantinedaorto.it si è dovuto pensare, in primis, alle modalità di imballaggio e spedizione, considerando il fatto che si tratta di prodotti fragili che necessitano in particolar modo di acqua. Dopo uno studio sul packaging che ha portato a ottime soluzioni, si è intervenuti sulla logistica arrivando ad avere un servizio esterno di consegna in grado di portare a destinazione le piantine entro le 24 ore in Italia ed entro le 48 nelle isole. Parallelamente con il numero crescente di ordinazioni, anche l’attività interna all’azienda Orto2000 è stata potenziata, mettendo a disposizione di Piantinedaorto.it nuova forza lavoro per rendere il servizio puntuale e sempre più impeccabile.
 
Clienti soddisfatti e imprenditori con un nuovo entusiasmo, e tutto questo grazie anche al web.
 
La prossima sfida per il portale Piantinedaorto.it è la vendita di piante da frutto. Siamo sicuri che anche in questo caso la soluzione arriverà.

Il cantina e'