Acino Parlante: blog vino, birra, olio, tendenze

Bieta rossa, per un intestino sano e regolare

Originaria delle regioni italiane del Mediterraneo, la "bieta", pianta erbacea, ha una lunga storia culinaria che affonda le radici nei piatti tipici del Bel Paese.

Notizie in ambito wine, anteprime e consigli, iscriviti alla newsletter

11/04/2014

Originaria delle regioni italiane del Mediterraneo, principalmente Lazio, Toscana, Puglia e Liguria, la "bieta", pianta erbacea, ha una lunga storia culinaria che affonda le radici nei piatti tipici del Bel Paese.
Molto apprezzata come verdura cotta, essa presenta diverse varietà, distinguibili grazie al colore con il quale si differenziano l’una dall’altra. Occupandoci, in questo caso, della costa rossa, elencheremo quali sono le sue qualità, indicandone le peculiarità che la discernono da quella bianca, rosa o verde.
La costa rossa presenta una radice carnosa con un diametro che varia tra i due e i quattro centimetri. Le foglie, che si sviluppano attorno alla base della pianta, sono riunite a rosetta e possono avere una parte a forma di spatola oppure di lancia che può essere liscia oppure ricca di bollosità. Il picciolo si presenta di grandi dimensioni e con una lunghezza di circa venti centimetri, consistente e piatto, è proprio esso che sviluppa le diverse colorazioni che ne contraddistinguono la specie. I fiori sono di piccole dimensioni, mentre i frutti sono legnosi e di colore scuro, dove al loro interno possiamo trovare da tre a cinque semi. 
La bieta preferisce per il proprio sviluppo un clima temperato, non molto soleggiato, dimostrandosi resistente anche a temperature più rigide, necessitando comunque di un costante apporto d’acqua.
Serbatoio di ferro, ricca di acqua e vitamine, è molto utile per chi soffre di stitichezza, come rinfrescante ed emolliente, ma anche per combattere l’anemia. Radici e foglie sono molto utilizzate nella cucina casereccia, con la possibilità di consumarla fresca o in succo. La bieta rossa, inoltre, é molto indicata nelle diete grazie allo scarso contenuto di calorie.

 
Vedi il dettaglio della costa rossa
Vedi la costa rossa e altre piantine su www.piantinedaorto.it

Il cantina e'