Acino Parlante: blog vino, birra, olio, tendenze

A Beaune una nuova Cittadella dei Vini della Regione

Una città dei vini, una struttura che raggruppa il messaggio completo del mondo vino di Borgogna. 

Notizie in ambito wine, anteprime e consigli, iscriviti alla newsletter

29/08/2013

Un altro esempio del saper fare squadra francese e, in modo particolare, Borgognone. Una città dei vini, una struttura che raggruppa il messaggio completo del mondo vino di Borgogna. Dopo la candidatura dei climats a diventare Patrimonio dell’Umanità all’UNESCO, dopo il grande successo dell’enoturismo, ecco un altro colpo di scena. Il Comune di Beaune e Il Bureau Interprofessionel Du Vins de Bourgogne, il loro “consorzio di tutela”, hanno stipulato un accordo per la realizzazione dell’opera che sarà operativa nel 2016. Tre palazzi di 1200 mq ciascuno: uno dedicato all’accoglienza, uno alle “esperienze”, uno dedicato alla Scuola dei Vini di Borgogna. Un investimento importante pari a dieci milioni di euro e di questi il 20% sarà coperto dal Bureau. La città quindi si autofinanzierà dimostrando ancora una volta quanto si possa parlare di sistema nel vero senso della parola. La città dei vini si collegherà con la città della gastronomia di Dijon operando iniziative coese per la valorizzazione ecnomica, produttiva e sociale della Borgogna.

Il cantina e'