Crema chantilly

Crema chantilly



Ottima per farcire le praparazioni dolci, ma anche  da assaporare da sola a fine pasto o  per una merenda golosa. Con questa ricetta è

possibile anche preparare la crema  pasticcera.


Ingrediente Q.tà Note

Farina bianca

 120 g.

 

Latte

 1 litro

 

Limoni

 1/2

 buccia grattuggiata

panna fresca

 300 g.

 

Sale

 1 pizzico

 

Uova

 5 tuorli

 

Vaniglia

 1 baccello

 

Zucchero

 200 g.

 

Tipologia piatto : per celiaci, per vegetariani, per vegani


Tempo di preparazione : 30 minuti ( compreso del tempo di cottura : 5 minuti )

Difficoltà:

media

Costo indicativo:

basso

Preparazione:

Porta ad ebollizione il latte con la buccia di limone, la vaniglia e un pizzico di sale. Nel frattempo, in una ciotola, monta i tuorli con lo zucchero e poi aggiungi la farina ottenendo un impasto piuttosto solido; a questo punto, per ammorbidirlo, aggiungi un po' del latte che stai scaldando rendendo l’impasto più morbido.

Quando il latte sta bollendo, versa l’impasto che hai preparato nel latte e mescola per cira 1 minuto. A questo punto la crema è pronta: trasferiscila in una ciotola e mescola di tanto in tanto per evitare che si formi la crosticina in superficie.

Monta la panna finché sarà ben ferma e aggiungila alla crema solo quando sarà completamente raffreddata; mescola delicatamente dal basso verso l’alto per evitare che la panna si smonti fino ad ottenere la chantilly omogenea e morbida.

Consigli:

Questa crema è ottima a fine pasto da sola, oppure per accompagnare pasticceria secca in particolare biscotti e frollini al burro. Inoltre è ottima per farcire cannoli, bigné e krapfen e nella preparazione di torte come crostate alla frutta e dolci con pan di spagna. 

Questa ricetta la puoi utilizzare anche per cucinare la crema pasticcera; è sufficiente evitare l'aggiunta della panna montata al termine della preparazione.

Servire:

freddo
Luisa e Marco
Abbinamenti

Immagini correlate