Dolce diplomatico

Dolce diplomatico



il Diplomatico che proponiamo è quello tipico veronese che si trova ancora in qualche trattoria dove le varianti alla ricetta vengono conservate gelosamente; è nato per consumare gli avanzi del pandoro.


Ingrediente Q.tà Note

Caramello

 già pronto

 

Farina

 100 g

 

Latte intero

 1 litro

 

Limone

 un pezzo di buccia

 

pandoro

 1

 

Rum

 bianco

 

Sale

 

 

Uova

 5 tuorli

 

Vanillina

 1 bustina

 

Zucchero

 200 g

 

Tipologia piatto : per celiaci, per vegetariani, per vegani


Tempo di preparazione : 40 minuti ( compreso del tempo di cottura : 0 minuti )

Difficoltà:

bassa

Costo indicativo:

basso

Preparazione:

Prepara la crema pasticcera: porta ad ebollizione il latte con la buccia di limone, la vanillina e un pizzico di sale. Nel frattempo, in una ciotola, sbatti i tuorli con lo zucchero e poi aggiungi la farina: ottieni un impasto piuttosto solido; a questo punto per ammorbidirlo aggiungi un po' del latte che stai scaldando, così l'impasto si amalgama meglio.

Quando il latte sta bollendo, butta la crema che hai preparato nel latte e mescola per circa 1 minuto. A questo punto la crema è pronta: dovrà risultare più fluida di una normale crema pasticcera, la quantità di farina riportata negli ingredienti è già stata adattata allo scopo. Una crema troppo solida non sarebbe adatta a questa ricetta.

Taglia il pandoro a fette orizzontali di circa 2 centimetri (formando delle stelle).

In una teglia che possa andare in forno, fai una base con le fette di pandoro. Bagna il pandoro con un po' di rum e poi con un del caramello. Quindi stendi uno strato abbondante di crema pasticcera. Ricopri con un altro strato di pandoro e poi di nuovo rum, caramello ed ancora crema. Termina quindi con un ultimo strato di pandoro e parecchio caramello.

Metti la teglia nel forno per circa 20 minuti a 170°.

Consigli:

Consigliamo di servire il dolce appena tiepido avendolo fatto riposare qualche ora dopo l'uscita dal forno. Meglio ancora se cosparso con qualche cucciaiata di crema pasticcera.

Stagione preferibile:

inverno

La consigliamo anche per"

natale

Servire:

freddo
Luisa e Marco
Abbinamenti

Immagini correlate