Brasato all'Amarone

Brasato all'Amarone



La carne e il vino si uniscono prima d’iniziare la cottura e non si lasciano più. L’unione perfetta è sublimata dall’uso dell’Amarone della Valpolicella scelta obbligata anche per accompagnare in tavola questo piatto


Dosi per 6 persone

Ingrediente Q.tà Note

amarone della Valpolicella

 1 bottiglia

 

Burro

 

 

Carota

 2

 

Chiodi di garofano

 3

 

Cipolla

 2

 

Farina

 

 

Olio extravergine d'oliva

 

 

Pepe

 

 macinato

Sale

 

 

scamone di manzo

 1 kg

 pezzo intero

Sedano

 1 costa

 

spicchi d'aglio

 1

 


Tempo di preparazione : 4 minuti ( compreso del tempo di cottura : 0 minuti )

Difficoltà:

media

Costo indicativo:

alto

Preparazione:

Prepara la carne con un giorno di anticipo, in quanto deve rimanere immersa nel vino una notte.

In una capace terrina metti le verdure a piccoli pezzi, gli aromi e la carne, quindi copri con tutto il vino e lascia a bagno per una notte.

Il giorno successivo togli le verdure dalla marinata e infarinale, quindi falle rosolare nell'olio caldo in una capace casseruola. Passa nella farina anche il pezzo di carne ed uniscilo alle verdure facendolo rosolare su tutti i lati. Aggiungi quindi tutto il liquido della marinata compresi gli aromi; aggiungi un po’ di sale. Lascia cuocere a fuoco lento per circa tre ore e mezza.

Completata la cottura togli la carne e passa le verdure con un frullatore a immersione in modo da ottenere un sughetto denso. Aggiungi una noce di burro e controlla il sale.

Fai raffreddare un po' la carne e poi affettala; quindi immergila nuovamente nel sughetto caldo fino al momento di servirla.

La polenta accompagna questo piatto nel modo più appropriato, ma è ottimo anche con un purè di patate.

Stagione preferibile:

autunno, inverno

Servire:

caldo
Luisa e Marco
Abbinamenti

Immagini correlate