Amarone. In anteprima la DOCG 2010

Iniziano le anteprime delle grandi denominazioni italiane. Si parte con l'Amarone il 25 e 26 gennaio che quest'anno presenta il millesimo 2010. La prima DOCG.


Notizie in ambito wine, anteprime e consigli, iscriviti alla newsletter



07/01/2014

L'annata 2010 è la prima a fregiarsi della DOCG. Un rtisultato molto atteso dall'intero comparto produttivo e soprattutto da tutti coloro che amano la Valpolicella. Una DOCG per uno dei vini che continuano con la loro fase di crescita, sia da un punto di vista di interesse distributivo, che per il 

valore del prodotto e i margini economici che lasciano ai vignaioli. Una denominazione che offre ancora molte prospettive e che allo stesso tempo, come ogni cosa che offre molte luci, sottende anche qualche ombra. Ma per fortuna sono ancora ombre e il Consorzio è impegnato assieme ai produttori a cercare di limitare al massimo i rischi di una sovrapproduzione e soprattutto di una svalutazione della qualità e dei prezzi sul mercato. 
Nel 2010 la produzione di Amarone e Recioto della Valpolicella è stata di 12.804.133 bottiglie 4.026.266 in più rispetto al 2009. Un incremento importante che ha stabilito una svolta nella crescita del numero di bottiglie. Nello stesso anno il numero di bottiglie di Ripasso era di 19.096.533, 5.491.570 bottiglie in più rispetto al 2009. L'avvento della DOCG ha comportato quindi uno straordinario incremento di Amarone e Ripasso sul mercato. 

Qui sotto le aziende che troverete all'anteprima 2010:

Stefano Accordini

Albino Armani

Benedetti Corte Antica

Cav. G.B. Bertani

Bolla

Bottega

Buglioni

Cà dei Frati

Cà La Bionda

Cà Rugate

Cantina di Soave

Cantina Valpantena

Cantina Valpolicella Negrar

Cesari

Corte Adami

Corte Archi

Corte Figaretto

Corte Rugolin

Corte Sant’Alda

Valentina Cubi

Giulietta Dal Bosco

Falezze

Gino Fasoli

Flatio

Gamba

Guerrieri Rizzardi

La Collina dei Ciliegi

La Dama

Latium

Le Bignele

Le Marognole

Manara

Massimago

Monte del Frà

Monte Zovo

Montecariano

Monteci

Giacomo Montresor

Novaia

Pasqua

San Cassiano

San Felice

Santa Sofia

Santi

Sartori

Scriani

Secondo Marco

Tenuta Chiccheri

Tenuta Vignega

Terre di Leone

Tezza

Tinazzi

Viviani

Pietro Zanoni

Zonin

Anche quest'anno si nota l'assenza delle aziende che fanno parte delle Amarone Families. Si nota inoltre la presenza solo di 12 aziende provenienti dalla zona non Classica. In tutto 55 aziende per la rassegna, un numero veramente esiguo se si pensa alla totalità che si aggira intorno alle 180 - 200 unità. 

In allegato trovate il programma della manifestazione che si terrà presso il Palazzo della Gran Guardia in Piazza Brà a Verona. Un appuntamento a cui non si può mancare.

Ecco l'allegato con il programma CLICCA QUI

 

Bernardo Pasquali

La tua azienda in mostra su acinoparlante.it



Il cantina e'